Hyper convergenza

La comunicazione tra sistemi, al fine di ottenere una ottimizzazione delle risorse

Ottimizzare le risorse informatiche non vuol dire solo evitare gli sprechi di energia o far fruttare appieno tutte le potenzialità offerte da una macchina: parimenti significa anche ridurre in modo significativo gli interventi di assistenza e di manutenzione di una rete tecnologica, con conseguente risparmio in termini sia economici che di tempo, usufruendo di una infrastruttura sempre efficiente. Molteplici sono i modelli proposti che cercano di perseguire tale fine, come ad esempio la virtualizzazione o vari sistemi di integrazione, atti a far dialogare i vari componenti hardware e software tra loro; tuttavia l’evoluzione di tali criteri è data dalla hyper convergenza.

Un nuovo modello: l’hyper convergenza

La hyper convergenza riguarda una nuova concezione di infrastruttura informatica in cui i singoli hardware funzionano come se fossero tutti incanalati verso un unico oggetto, detto appliance: semplificando molto, è come se si concentrasse in un unico motore tutta la potenza di calcolo, ma anche la capacità di memoria. Si tratta, dunque, di un unico sistema coordinato capace di accelerare i carichi di lavoro e rendere l’azienda più solida e personalizzabile. I componenti dell’hyper convergenza, infatti, sono generalmente hardware generici e modulari, che possono essere aggiunti facilmente in base alle crescenti esigenze di networking: una soluzione che si configura come un IT as a Service di nuova generazione e che spesso è alla base dei moderni cloud provider.

Le implicazioni dell’hyper convergenza

I vantaggi connessi all’hyper convergenza solo molteplici. Permettendo, infatti, una gestione unificata, tale approccio tecnologico limita gli interventi di configurazione, rendendola veloce e semplice, ma consente anche di diminuire sensibilmente il rischio di malfunzionamenti, dal momento che la potenza di calcolo è concentrata in una sola macchina. Tale aspetto, tuttavia, potrebbe celare una insidia pericolosa, dal momento che in caso di guasto centrale, i dati sarebbero seriamente compromessi. La scalabilità dell’hyper convergenza, inoltre, fa sì che si possano addizionare più nodi, aumentando la rete.

L’articolo Hyper convergenza proviene da Service Desk Arka Service.

Source

Italiano