Help desk aziendale

Help desk aziendale

Help desk aziendale

Help desk in azienda: non solo un servizio al cliente, ma una strategia di monitoraggio

Tra i principali criteri adottati dai clienti per esprimere una valutazione sulla credibilità di una azienda, vi è senza alcun dubbio la qualità dei servizi post vendita e di assistenza: una impresa che volesse rimanere competitiva nel mercato globale ed attuare delle strategie di fidelizzazione del consumatore, pertanto, non potrebbe esimersi da investire in tale settore. Una delle opzioni possibili, la cui validità è sempre molto apprezzata sia da chi eroga che da coloro che ricevono il servizio, è l’help desk: si tratta di una postazione virtuale, accessibile tramite contatto telefonico, ma anche via mail o con applicativi di messaggistica istantanea, capace di rispondere ai vari quesiti ed in grado di offrire adeguata assistenza nella risoluzione dei problemi. Non solo: il costante contatto con la clientela permette all’azienda di conoscerne i problemi, i gusti ed il grado di soddisfazione.

Organizzazione di un help desk aziendale

Un help desk aziendale deve essere strutturato in modo efficace, sia per permettere una ottimizzazione del lavoro ed una valorizzazione delle risorse, sia per offrire all’utente una significativa esperienza in tempi ragionevolmente brevi. A tale scopo, di norma l’help desk viene ad essere organizzato su tre livelli, con un primo deputato ad accogliere le domande, rispondere ai quesiti più semplici ed in grado di smistare le richieste agli altri due settori, nei quali operano tecnici maggiormente specializzati. Una analisi periodica sulla struttura e sui risultati dell’help desk, inoltre, fornirà al responsabile un quadro strategico per valutare e migliorare l’efficienza aziendale nella sua complessità.

Help desk in outsourcing

Con lo sviluppo delle tecnologie informatiche, si è proposto un nuovo modello di help desk aziendale, ovvero quello in outsourcing: lo SPOC dell’impresa viene affidato a personale esterno, capace di offrire un supporto tecnico dedicato. Il risultato che tale modello vuol ottenere è quello di sgravare il reparto ICT dell’azienda, che può dedicarsi a gestire e manutenzionare la rete interna.

Italiano